Oasi Valle della Caccia

 

    Oasi Valle della Caccia

Project Village

ANSA.it - Empty RSS

Notizie non disponibili

Benvenuti nel sito del Comune di Senerchia

Cari Cittadini,

il sito che state visualizzando è IN COSTRUZIONE.

 

Ci scusiamo per i disagi ma Vi informiamo che alla voce ALBO Pretorio On Line  è visualizzabile la sezione dell'Ente in cui vengono pubblicati gli atti per i quali è obbligatoria la pubblicità legale.

 

 

Notiziario

ALIQUOTE IUC-TASI PER L' ANNO 2014 1) Aliquota 2 (DUE) per mille per abitazione principale intendendo come tale l’immobile iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare nella quale il possessore dimora abitualmente e risiede anagraficamente; - Aliquota 2 (DUE) per mille per le pertinenze dell’abitazione principale intendendosi esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2 (cantine), C6 (garage), e C7 (posto auto ora classate come C6 cl. 1) nella misura di una sola unità pertinenziale per ogni categoria catastale. 2) Aliquota 1 (UNO) per mille per i fabbricati rurali strumentali così come definiti dall’art. 9 comma 3 bis del D.L n. 557/1993. 3) Aliquota 1,60 (UNOVIRGOLASESSANTA) per mille per tutti gli altri tipi di fabbricati, aree scoperte nonché edificabili a qualsiasi uso adibiti e fabbricati di categoria D (ivi compreso i fabbricati posseduti dai residenti all’estero che scontano l’aliquota IMU agevolata del 5%°);  Nel caso in cui l’unità immobiliare è occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull’unità immobiliare, quest’ultimo e l’occupante sono titolari di un’autonoma obbligazione tributaria. L’occupante versa la TASI nella misura del 30% dell’ammontare complessivo della TASI, calcolato applicando l’aliquota adottata. La restante parte è corrisposta dal titolare del diritto reale sull’unità immobiliare. SCADENZE VERSAMENTI:PRIMO VERSAMENTO ENTRO IL 16 OTTOBRE 2014 - SALDO ENTRO IL 16 DICEMBRE 2014

 ALIQUOTE IUC - IMU ANNO 2014

 

1)     Di confermare per l’anno 2014 le aliquote già stabilite con deliberazione di C.C. n. 15 del 07-06-2013 per l’anno 2013, che di seguito si riportano:

 

ALIQUOTA DI BASE  9,00%° (Compreso immobili di categoria D) (nove per mille)

 

ALIQUOTA ABITAZIONE PRINCIPALE  5,00%° (cinque per mille)

 

ALIQUOTA IMMOBILI NON LOCATI di proprietà di residenti all’estero  5,00%° (cinque per mille)

 

 

2)- di determinare le seguenti detrazioni per l’applicazione dell’Imposta Municipale Propria anno 2014:

 

a)     per l'unità immobiliare di categoria A/1, A/8 e A/9 adibita ad abitazione principale del soggetto passivo e per le relative pertinenze, si detraggono, fino a concorrenza del suo ammontare, euro 200,00 oppure l’importo della detrazione definitivamente stabilita dallo Stato qualora dallo stesso modificata, rapportati al periodo dell'anno durante il quale si protrae tale destinazione; se l'unità immobiliare è adibita ad abitazione principale da più soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica ;

b)     la detrazione prevista alla lettera a) è maggiorata di 50 euro per ciascun figlio di età non superiore a ventisei anni oppure dell’importo di maggiorazione definitivamente stabilito dallo Stato qualora modificato, purché dimorante abitualmente e residente anagraficamente nell'unità immobiliare adibita ad abitazione principale; l'importo complessivo della maggiorazione, al netto della detrazione di base, non può superare l'importo massimo di euro 400 oppure l’importo complessivo di maggiorazione definitivamente stabilito dallo Stato qualora modificato, da intendersi in aggiunta alla detrazione di base;

3)- di assimilare ad abitazione principale gli immobili concessi in comodato a parenti in linea retta entro il primo grado, nel limite di un solo immobile nell’ambito comunale.

 

4)-di dare atto che l’assimilazione ad abitazione principale (ivi compreso le pertinenze) è estesa anche ai soggetti  residenti e dimoranti che, a seguito di ricostruzione post sisma, risultano di fatto proprietari di immobili, anche se non intestatari catastali per cause non attribuibili alla loro volontà, purché utilizzino direttamente l’immobile;

 

5) – di dare atto che, con decorrenza 1^ gennaio 2014, l’art. 1 comma 708 L. 147/2013 dispone che non è dovuta  l’imposta municipale propria di cui all’art. 13 del D.L 6/12/211 n. 201 convertito dalla legge 22/12/2011 n. 214 e successive modificazioni, relativa ai fabbricati rurali AD USO STRUMENTALE di cui al comma 8 del medesimo art. 13 del D.L n. 201/2011 e successive modificazioni.

AVVISO

Lavori di Recupero Architettonico Statico e Funzionale di otto unità abitative site nel centro Storico di Senerchia (AV)

 

 

                                           ESITO INTEGRALE DI GARA

                                              

                                                       testo integrale all' albo pretorio on-line

AVVISO

Avviso di rettifiche e proroga termini bando  gara di appalto mediante procedura aperta

con criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa

(ex art.53 comma 2 lett. b - ex  art.83 Dlgs n° 163/2006)

 

 

Affidamento progettazione esecutiva sulla base del progetto definitivo a base di gara ed esecuzione degli interventi per la riduzione del rischio derivante dalla riattivazione della colata traslazionale di Serra dell’Acquara

 

lotto funzionale 1

lotto funzionale 2

lotto funzionale 3

 

 

testi integrali all'albo pretorio on-line 

Comune di Senerchia

info@comune.senerchia.av.it
Comune di Senerchia
Via Castagni
Sito ottimizzato per una risoluzione video di 1024x768
Browser: Microsoft Internet Explorer 7.0, FireFox 2.0

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.829 secondi
Powered by Simplit CMS